L’Inbound Marketing è una delle più importanti strategie di marketing che consente alle PMI di avvicinarsi alle persone attraverso contenuti interessanti e di valore. Applicare tale metodologia nella propria comunicazione è fondamentale.

Ma come farlo efficacemente senza risultare pressanti agli occhi della community?

In questo articolo vedremo assieme che cos’è l’Inbound Marketing, quali sono i principali strumenti che utilizza e i motivi per cui dovresti assolutamente applicarlo nella tua strategia aziendale.

 

CHE COS’E’ L’INBOUND MARKETING

Quando parliamo di Inbound Marketing facciamo riferimento ad una serie di attività volte ad attirare le persone verso il proprio brand e verso i propri prodotti.

Più semplicemente sono attività basate sulla creazione di contenuti web di qualità e di valore che gli utenti trovano interessanti e che soddisfano una loro necessità: un dubbio o una perplessità viene risolta attraverso testi, video, guide ed ebook.

L’obiettivo è quello di fornire la soluzione ad un problema attraverso un contenuto informativo che può nominare i nostri prodotti senza interrompere però la lettura o la visione del video.

Come puoi vedere l’ottica dell’Inbound Marketing è diversa rispetto a quella delle classiche pubblicità web e televisive (Outbound Marketing): non si vuole interrompere l’utente mentre sta compiendo un’azione, ma gli si dona qualcosa che può aiutarlo.

La strategia di Inbound Marketing si basa su 4 fasi:

  • Attrazione, con cui si attira l’attenzione delle Buyer Personas con contenuti pensati specificatamente per i loro bisogni e per i loro interessi, diffusi nei giusti canali e al momento giusto (nel cosiddetto momento ZMOT);
  • Conversione, in cui si traforma le Buyer Personas in contatti, ottenendo informazioni specifiche utili per le fasi successive (dati personali, anagrafica, insight sul comportamento di navigazione), attraverso l’offerta di ulteriori contenuti pertinenti e rilevanti;
  • Chiusura, con cui si porta la persona ad acquistare i propri prodotti creando con questa una solida relazione basata sulla fiducia e sull’autorevolezza;
  • Deliziare, si offre un’esperienza di post vendita che convinca le persone a continuare ad acquistare i prodotti e a consigliare il brand alla community, diventando dei brand ambassador (processo di fidelizzazione).

 Applicare questa strategia nella tua azienda ti consentirà di differenziarti dalla concorrenza, attraendo gli utenti in un ambiente nativo e creando con loro rapporti forti e duraturi nel tempo.

 

 

GLI STRUMENTI DELL’INBOUND MARKETING

La strategia di Inbound Marketing, come abbiamo appena visto, viene attivata attraverso 4 step in cui il fulcro centrale è sempre il contenuto creato (leggi qui il nostro articolo dedicato al Content Marketing).

Ma per esprimere al meglio il potenziale di questa metodologia bisogna comprendere quali sono gli strumenti principali da utilizzare.

Il blog è stato il primo mezzo con cui l’Inbound Marketing è entrato nelle vite di molti brand.

Proprio per la sua natura, è il modo migliore per attirare le persone verso il tuo sito, con contenuti interessanti che rispondono alle domande e ai dubbi della community.

Grazie agli articoli del blog puoi aumentare la tua autorevolezza verso alcune tematiche calde che coinvolgono gli utenti e modificare la percezione che le persone hanno della tua azienda.

Un altro strumento fondamentale per l’Inbound Marketing sono i Social Network. Ormai è consolidata l’idea che i brand devono essere presenti nelle principali piattaforme social, ma lo devono fare con una strategia ben definita e con contenuti rilevanti per gli utenti.

Per farsi trovare e quindi per attirare l’attenzione, è fondamentale essere tra i primi risultati dei motori di ricerca.

In un precedente articolo abbiamo visto come un buon posizionamento sia la chiave vincente per le strategie aziendali di una PMI e applicare l’Inbound Marketing, anche in quest’ottica, ti consentirà di essere visibile alle persone nel momento in cui ricercano le informazioni.

Ma anche le Landing Page e i form sono strumenti fondamentali dell’Inbound Marketing. In particolare, la prima consente di procedere efficacemente con la conversione proprio grazie ai contenuti inseriti.

Dopo aver cliccato su Call to Action accattivanti, gli utenti atterrano su queste pagine che devono essere costruite e studiate con cura, sia nel design sia nella realizzazione di testi e video, per spingere le persone a procedere con una determinata azione.

Ultime, ma non per questo meno importanti, sono le Newsletter e le Dem. Grazie ad una serie di email focalizzate su contenuti rilevanti e pertinenti, è possibile aumentare la fedeltà delle persone verso il tuo brand e verso i tuoi prodotti.

Tali processi vengono chiamati di “Marketing Automation” o anche “Lead Nurturing”, perché nutrono le persone con ulteriori materiali anche dopo la vendita, alimentando il rapporto creato con loro.

Tutti questi strumenti sono utili in qualsiasi fase dell’Inbound Marketing e ti permetteranno di applicare efficacemente tale strategia all’interno della tua azienda, sfruttando le opportunità emerse.

 

 

PERCHE’ DOVRESTI APPLICARE L’INBOUND MARKETING

Ora che se sai che cos’è l’Inbound Marketing e quali sono i suoi principali strumenti, vediamo assieme perché dovresti applicare tale strategia nella tua comunicazione aziendale.

I consumatori non sono più soggetti passivi delle strategie applicate dalle aziende ma vogliono esserne parte attiva. Per fare ciò servono contenuti di valore che possano essere condivisi dalla community e co-creati assieme.

L’Inbound Marketing risponde proprio a questa necessità e ti aiuta a interagire continuamente con chi ti segue e acquista i tuoi prodotti.

Hai quindi l’opportunità di creare rapporti forti e solidi con la community che continuerà ad acquistare i tuoi prodotti, a consigliarli ad altre persone e a diffondere i tuoi valori.

Attività queste che possono fare la differenza sia nei momenti di crisi, sia in situazioni di crescita e di sviluppo.

Applicare l’Inbound Marketing all’interno della tua azienda ti permetterà quindi di:

  • Aumentare la brand awareness, anche oltre la tua cerchia di seguaci;
  • Fidelizzare le persone verso il tuo brand e i tuoi prodotti;
  • Creare una community forte attorno alla tua marca;
  • Realizzare contenuti di valore e creativi grazie alla collaborazione con gli utenti;
  • Incrementare le vendite fisiche e online di medio e lungo periodo;

 

Come puoi vedere l’Inbound Marketing è molto importante per una PMI perché offre molte opportunità di incrementare la propria community, ma anche di aumentare consistentemente le vendite dei propri prodotti.

Affidarsi ad un team di esperti è un’ottima soluzione per costruire e realizzare una strategia di Inbound Marketing efficace, ottenendo dei vantaggi competitivi rispetto alla concorrenza.

Vuoi saperne di più? Contattaci e scopri come questa metodologia possa essere la tua arma vincente verso la competitività.